Gabriel Garko aggredito: soltanto grande paura

Paura e sgomento per l’attore Gabriel Garko da cui si apprende essere stato aggredito la scorsa domenica da uno sconosciuto nel parco della sua villa ai Castelli romani. Un uomo ha infranto i vetri del finestrino minacciando di ferirlo.
Eppure proprio come i personaggi interpretati per “fiction” Garko sembra non essersi procurato neppure un graffio.
Lo rivedremo nei panni di Nito nella terza puntata dello sceneggiato “Il peccato e la vergogna” in onda domani sera su Canale 5. Ed anche venerdì ospite nel debutto della nuova stagione di “C’è posta per te” con Maria De Filippi.

foto ©  sorrisi.com

Posted in News, Personaggi, Televisione | Tagged , , , | Leave a comment

X Factor 4: stasera debutto dei nuovi talenti. Ospiti Mengoni e Perry

Conto alla rovescia per la nuova edizione di X Factor che tornerà su Rai Due in prima serata alle ore 21,00 questa sera. Al timone del talent-show sempre l’istrionico Francesco Facchinetti, fresco di gossip di fine estate per la sua presunta love story con la bella Alessia Marcuzzi.
Le novità di quest’anno sono i giudici e le categorie: 4:
Capitano 16-24 Ragazzi: Mara Maionchi
Capitano 16-24 Ragazze: Anna Tatangelo
Capitano 25+: Elio
Capitano Gruppi Vocali: Enrico Ruggeri
I nomi dei talent, veri protagonisti del programma sono già noti:
16-24 Ragazzi:
Ruggero – Davide – Stefano
16-24 Ragazze:
Sofia – Dorina – Alessandra
25+:
Manuela – Nathalie – Nevruz
Gruppi Vocali:
Borghi Bros – Kymera – Effetto Doppler
Alla serata iniziale prenderà parte in qualità di ospite Marco Mengoni, vincitore di X Factor 3, che dopo il successo di Sanremo 2010 con “Credimi ancora” e l’album “Re Matto”, ritorna da big sul palcoscenico di Rai Due. Grande attesa anche per la pop star  internazionale Kate Perry la cui hit “California Girls” è stata colonna sonora di questa estate.

foto  © marcomengoni.fansblog.it

Posted in News, Personaggi, Televisione | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Lo spaccio ai tempi dei social network

Social network non solo per ritrovare amici o per farsene di nuovi, ma anche per spacciare hashish. Ad aver fiutato l’uso alternativo di Facebook è stata una ragazza di 18 anni di Todi (Pg) che utilizzava il noto portale come mezzo di informazione e ricezione degli ordini. La procedura era semplice, la ragazza riceveva gli ordini direttamente dai contatti nel suo profilo ed una volta stabiliti prezzo e quantità, recapitava la droga presso le scuole frequentate dai clienti. I carabinieri stanno ora cercando di risalire ai complici della moderna spacciatrice che, per ora, rimane ricoverata in una comunità di recupero, a disposizione del Giudice.

Posted in Italia, News | Tagged , , , , , | Leave a comment

Fini: “Pdl? Il partito del predellino”

Non risparmia giudizi Gianfranco Fini, durante il discorso a Mirabello e lo fa senza peli sulla lingua. Parla del suo ex partito, il pdl definendolo come “il partito del predellino”. “Il pdl non c’è più”, prosegue, senza farsi mancare commenti su ex di AN, definiti “colonnelli che hanno  cambiato generale e sono pronti a cambiarlo di nuovo”. Non si può rientrare in un partito che non esiste e che è morto il 29 luglio, ha poi affermato Fini. “Si va avanti – dice il presidente della Camera dal palco di Mirabello – senza ribaltoni o ribaltini, senza cambi di campo. E senza atteggiamenti che possano dare in alcun modo agli elettori la sensazione che noi si abbia raccolto voti nel centrodestra per poi portarli da qualche altra parte”. Ma si va avanti, avverte Fini, “convinti della necessità di onorare quel patto con gli elettori, ma fino in fondo, senza magari aggiungerci qualche parte che nel programma non c’era e che invece diventa un’emergenza”. Non manca un attacco alla legge elettorale. I parlamentari -afferma- devono essere scelti dal popolo. Il Presidente della Camera non manca di affrontare anche il tema economia, che deve ripartire; “non ci possiamo compiacere che i conti pubblici tengono”, anche se riconosce al governo il merito di aver operato bene per fermare la crisi. Dunque “credo che occorra il coraggio politico di dar vita a quelle riforme che erano nel programma originale del popolo delle libertà e che sono state dimenticate. E’ arrivato il momento di dar vita a riforme che portino ad un nuovo patto tra capitale e lavoro perché è indispensabile mettere i produttori di ricchezza dalla stessa parte della barricata dei lavoratori”. Il discorso di Fini ha toccato moltissimi punti, tra i quali il capo del Governo, la visita di Gheddafi, il federalismo fiscale, il lodo Alfano scatenando, come era prevedibile, le ire di molti ex compagni di partito e di coalizione.

foto © generazioneitalia.it

Posted in Italia, News, Politica | Tagged , , , , , | Leave a comment

Barbara D’Urso al via nuova edizione di “Pomeriggio Cinque”

L’appuntamento è per oggi alle 16.30 su Canale 5, quando per il terzo anno consecutivo la D’Urso nazionale darà il via alla nuova edizione di “Pomeriggio Cinque”.
Anche quest’anno approfondimenti su casi di cronaca, interviste a personaggi famosi, spettacolo e gossip saranno il condimento della trasmissione.
Nella prima puntata si parlerà degli ultimi casi di malasanità  con  testimonianze sui recenti accadimenti di Roma e Messina.
Un video esclusivo sulla coppia del momento, Francesco Facchinetti e Alessia Marcuzzi sarà, invece, il fiore all’occhiello dello spazio dedicato al gossip.

foto © voceditalia.it

Posted in News, Personaggi, Televisione | Tagged , , , , | Leave a comment

Un noir poliziesco ambientato all’epoca del fascismo

«Certe volte mi chiedo perché ho scelto di fare il poliziotto». Così Carruezzo sulla sua professione «E sa cosa mi rispondo, Serra? Che non c’è un perché per il semplice fatto che non sono io che ho scelto».

Sullo sfondo di un’Italia in pieno fascismo, corre l’anno 1934 due poliziotti Eupremio Carruezzo e Luciano Serra, funzionari della Divisione Affari Riservati, conducono l’inchiesta sull’assasinio di un ustacia rinvenuto cadavere nel suo appartamento romano. Un giallo che coinvolgerà i due in una rete di intrighi internazionali che li porterà fino a Parigi, Barcellona e, poi,  Marsiglia. L’ultima fatica letteraria di Luciano Marrocu, Il caso del croato morto ucciso Baldini Castoldi Dalai Editore, si inserisce nel filone del noir poliziesco, ma raffinato e che strizza l’occhio al romanzo storico.
Marrocu, docente di Storia contemporanea all’Università di Cagliari ha una spiccata abilità nel tessere le file di un racconto che si snoda tra fantasia e realtà, ottima lettura sia per coloro che amano il genere “giallo poliziesco” sia per coloro che amano gli scritti a carattere storico.

Posted in News | Tagged , | Leave a comment