Raddoppiata la tariffa idrica dal 2008 ad oggi

Riporto il testo di un volantino ciclostilato e distribuito da Rifondazione Comunista, il quale sta raccogliendo firme per un Ordine del Giorno da presentare in Consiglio Comunale a Crema. La prossima tappa per firmare è sabato 20 aprile 2013 in piazza Garibaldi, dalle ore 15.30 alle ore 19.00 a Crema.

————————

TARIFFA DELL’ACQUA + 100% DI AUMENTO

SCS GESTIONI E PADANIA ACQUE RESTITUISCANO IL MALTOLTO

La tariffa media dell’acqua nel Cremasco è passata da 0,64 centesimi al metro cubo del 2008 agli attuali 1,27 euro al metro cubo. Il Consiglio di Amministrazione dell’autorità di Ambito della Provincia di Cremona, condizionato pesantemente dal Presidente dell’Amministrazione Provinciale Massimiliano Salini, ha dimostrato in più occasioni di non avere alcun rispetto per il voto espresso dai cittadini in occasione dei referendum dell’12 e 13 giugno 2011. Infatti, sia il Presidente della Provincia, sia il CDA d’Ambito, hanno a più riprese tentato di privatizzare il servizio idrico; inoltre, l’autorità d’Ambito non ha ancora provveduto ad adeguare le tariffe abolendo la percentuale del 7% di remunerazione del Capitale, come sancito dall’esito referendario e riconosciuto da un pronunciamento della Corte Costituzionale. Contro il tentativo di affossamento della volontà popolare ed il mantenimento in tariffa della remunerazione del capitale la Federconsumatori ed il Forum Italiano per l’acqua hanno presentato ricorso al T.A.R. della Lombardia. Per queste ragioni promuoviamo a livello territoriale una raccolta firme e presenteremo in Consiglio Comunale un Ordine del Giorno che impegni la Giunta a perseguire l’obiettivo della rimodulazione delle tariffe e della restituzione delle quote indebitamente chieste agli utenti.

Posted in Cronaca, News, Politica | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Crema, città (in)sicura

cremaQuesta la lettera che ho spedito al quotidiano “La Provincia” ed al settimanale “Il Piccolo”, entrambi di Crema e Cremona.

Egregio Direttore,

Mi rifaccio ai recenti fatti di cronaca che hanno visto protagonista, tra gli altri, il Cimitero di Crema, dal quale sono state asportate le coperture in rame da molte cappelle private. Si elogiava in campagna elettorale che Crema è una città sicura, e lo sarebbe restata; a quanto pare nulla, o poco, è stato fatto per aumentare la sicurezza della città e dei cremaschi. Sarebbe opportuno prevedere, da parte dell’amministrazione comunale, una maggiore presenza di forze dell’ordine nei punti chiave di Crema ed una capillare installazione di telecamere di sorveglianza. Crema non è città sicura, non sono io a dirlo, ma i fatti a dimostrarlo. I cremaschi hanno paura e lo si nota nei gesti quotidiani, quali la spesa o il ritiro della pensione alle poste. Manca il controllo. Sarebbe molto gradita una maggiore sicurezza, con guardie e polizia urbana a controllare e proteggere. Costa?! non ci sono dubbi, ma si potrebbe risparmiare da altre parti, ma questo è un altro discorso.

Caffi Alberto – Italia dei Valori – Crema

Posted in Cronaca, Politica | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Campagna Elettorale a Crema

La campagna elettorale a Crema è entrata nel vivo. Ad una settimana esatta dalle urne abbiamo assistito ad alcune conferenze stampa, tenute dai candidati o dai loro partiti e movimenti.

Giuliano Pisapia a Crpisapiacremaema, 14 febbraio 2013 a sostegno candidatura di Umberto Ambrosoli.

 

 

 

 

 

ambrosolicrema

 

Umberto Ambrosoli a Crema, 16 febbraio 2013

 

 

 

 

 

 

 

cinquestellecrema

Movimento Cinque Stelle di Crema 14 febbraio 2013

 

 

 

Posted in Crema (Cr), Politica | Tagged , , , , | Leave a comment

Aiuola in via Diaz a Crema (Cr). Da riparare

Aiuola in via Diaz a Crema (Cr), danneggiata da non si sa chi o cosa. Sarebbe opportuno che l’amministrazione comunale, prima di occuparsi d’altro, sistemi la propria città. Una cosa del genere è un pessimo biglietto da visita per i turisti.

Posted in Crema (Cr), Cronaca, News, Pensieri personali, Politica | Tagged , , , | Leave a comment

Crema (Cr), lavori notturi al passaggio a livello

La notte non è più fatta per dormire. A Crema (Cr) di notte si lavora alla costruzione del sottopasso di via Indipendenza. I lavori vanno ultimati in fretta e per i residenti delle vie adiacenti il passaggio a livello la notte è un incubo; trivellazioni, martelli pneumatici e qualche schiamazzo rendono il sonno difficoltoso. Lo sapranno in Comune che di notte molta gente dorme?

(Nella foto il passaggio a livello di via Indipendenza, ripreso da Google Street View)

Posted in Crema (Cr), Cronaca | Tagged , , , , , | Leave a comment

I furbetti del cimitero

Anche al cimitero di Crema (Cr) ci sono i furbetti… Da qualche anno sono stati installati nel camposanto degli annaffiatoi, che chiunque può utilizzare per dare l’acqua ai fiori dei propri congiunti. Per utilizzarli è sufficiente inserire una moneta da 1 euro per sganciarlo. Re-inserendo poi la staffa nella gettoniera, viene restituita la moneta. Esattamente come funziona per i carrelli del supermercato. Come al supermercato, però, anche al cimitero esistono i furbetti che “fanno la cresta” sull’innaffiatoio, per estrarre il quale usano monete e gettoni di ogni forma e materiale, salvo poi riagganciarlo ove un onesto malcapitato abbia inserito la moneta da 1 euro. Per onestà non vi diciamo quali monete o gettoni abbiamo notato nelle gettoniere, ma ce n’erano davvero di tutti i tipi, forme e colori.

Nella foto il meccanismo di sgancio dell’innaffiatoio ed in primo piano una moneta da 10 lire, usata al posto di quella da 1 euro.

Posted in Crema (Cr), Cronaca | Tagged , , , , , | Leave a comment